9 ottobre 2017

Record per l’arte italiana da Christie’s

Pistoletto-Uomo guarda negativo

Arte Rivista – Londra

 

Grandi risultati da Christie’s di Londra per l’asta del 6 ottobre dedicata all’arte contemporanea, che ha riportato il secondo fatturato di sempre per il settore con 99,5 milioni di sterline.

Record inoltre per due nomi italiani: uno specchio di Michelangelo Pistoletto,Uomo che guarda un negativo” del 1967, che rappresenta Alighiero Boetti mentre osserva una foto dell’artista, è stato aggiudicato a 3,2 milioni di sterline.

Pistoletto-Uomo guarda negativo

Il “Fiore Partigiano” di Franco Angeli, tela del ’62, è stata aggiudicata in sala a 206.000 sterline, quasi tre volte la stima.

Angeli-Fiore partigiano

Un altro grande esponente del Pop romano, Mario Schifano, ha ottenuto un ottimo risultato per un’opera datata 1960, che è stata battuta a 206.000 sterline. Buon realizzo anche per un “Concetto spaziale” di Lucio Fontana, battuto per 10 milioni di sterline.

Lucio-Fontana-Concetto-Spaziale-Attese-1963

Ancora due nomi italiani spiccano da Christie’s: un “Sacco” di Alberto Burri del 1953 battuto a 7,5 milioni di sterline, e infine un’installazione con mini-ascensori di Maurizio Cattelan che è stata aggiudicata a 490.000 sterline.

burri sacco cattelan lift

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • 90410
    Arte Rivista, Milano Alla Fabbrica del Vapore di Milano, fino al 10 febbraio 2019, sarà possibile entrare nel mondo onirico del pittore belga Renè Magritte. Si chiama “Insi
  • KLEE MUDEC
    Arte Rivista – Milano In autunno arriva a Milano la mostra che promette di mettere il luce il complesso e profondo rapporto tra l’arte di Klee e il primitivismo. Dal 31 ott
  • Mostra_Van_dyck_Torino_Galleria_Sabauda
    Arte Rivista, Torino Dal 16 novembre, la Galleria Sabauda di Torino accoglie la grande mostra dedicata a Antoon Van Dyck, il miglior allievo di Rubens, che rivoluzionò l’arte de