1 agosto 2017

Apre in Danimarca il primo museo invisibile

tirpitz-museo invisibile

Arte Rivista – Danimarca

Una nuova, ardita struttura ha aperto i battenti sulla costa occidentale danese: è Tirpitz, il museo costruito all’interno dello storico bunker di Blavand della seconda guerra mondiale. Lo spazio, di 2.800 mq, è stato progettato dallo studio di architetti Big-Bjarke Ingels e si inserisce delicatamente nel paesaggio circostante, rendendosi “quasi invisibile”. 

Il nuovo museo scardina il modello architettonico del bunker, erodendo in maniera decisa il volume compatto originario. Percepibili solo a distanza ravvicinata, i tagli operati nel blocco in calcestruzzo della struttura raccolgono gallerie integrate nelle dune come un’oasi aperta sulla sabbia. Un’occasione per unire natura e cultura in modo spettacolare.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • Pistoletto-Uomo guarda negativo
    Arte Rivista – Londra   Grandi risultati da Christie’s di Londra per l’asta del 6 ottobre dedicata all’arte contemporanea, che ha riportato il secondo fatturat
  • basquiat record
    Jean-Michel Basquiat alle stelle da Sotheby’s di New York. Un dipinto del celebre esponente del graffitismo americano è stato venduto all’asta per 110,5 milioni di dol
  • banksy brexit
    Per la prima volta dal referendum del 2016, anche Banksy ha detto la sua sulla Brexit. E lo ha fatto con un murale comparso la scorsa notte a Dover, sulla parete di un edificio nei