14 aprile 2017
CATEGORIA: CuriositArte

Un Keith Haring nascosto a Milano

haring a milano

In queste ore, a Milano, non solo va fortissimo la mostra di Keith Haring a Palazzo Reale, ma si discute su un piccolo giallo per un’attribuzione possibile ma non confermata. Sui muri di una casa vicino alla Statale, di proprietà della famiglia Moratti e al momento affittata a degli studenti, sono stati infatti rintracciati i segni inconfondibili proprio di Haring. Un grande murale azzurro che sarebbe stato realizzato alla fine degli anni Ottantata, quando l’artista americano fu chiamato da Elio Fiorucci per affrescarne il negozio. Per molti, compreso lo stilista, pochi i dubbi sulla paternità dell’opera, che resta però ancora in attesa di attribuzione.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:CuriositArte
  • 1595172986009.jpg--foto_agli_uffizi__chiara_ferragni_divide_l_italia
    Arte Rivista – Firenze Portare più visitatori nei musei. Non è forse anche questo che si intende quando si parla del mestiere di Chiara Ferragni, influencer? Influenzare co
  • banksy_2-1536x860
    Arte Rivista – Londra Camuffato da insospettabile addetto alla sanificazione dei vagoni, lo street artist Banksy ha dipinto a Londra una serie delle sue famose opere. Una ver
  • Into-the-Wild
    Arte Rivista – Alaska La voce girava da anni, nonostante le speranze dei “pellegrini”, è successo. Il Magic Bus iconico di Into the wild è stato rimosso dal suo