20 luglio 2020
CATEGORIA: CuriositArte

Ferragnez, boom di ingressi agli Uffizi dopo la visita

1595172986009.jpg--foto_agli_uffizi__chiara_ferragni_divide_l_italia

Arte Rivista – Firenze

Portare più visitatori nei musei. Non è forse anche questo che si intende quando si parla del mestiere di Chiara Ferragni, influencer? Influenzare consumi e abitudini di chi la segue online. Ed è contando su questo che le Gallerie degli Uffizi l’hanno ospitata il 17 luglio, sperando in un rilancio dopo la recente riapertura. Rilancio avvenuto: i visitatori lo scorso weekend sono stati oltre 9.300, +27% di under 25 rispetto al fine settimana precedente.

Ad accogliere la Ferragni e i suoi 20 milioni di follower è stato lo stesso direttore delle Gallerie fiorentine, Eike Schimdt, per questo criticato e coinvolto in una polemica nata online per aver scelto una strategia comunicativa da molti ritenuta “poco ortodossa” e commerciale, tipica di hotel e negozi.

Polemiche a parte, l'”esperimento” sembra riuscito, tant’è che l’influencer si è ora spostata in Puglia per uno spot e si è fatta fotografare alla Basilica di Santa Caterina D’Alessandria in Galatina e al Museo archeologico di MarTa di Taranto. Da vedere se anche lì funzionerà “l’effetto Ferragni”!

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:CuriositArte
  • banksy_2-1536x860
    Arte Rivista – Londra Camuffato da insospettabile addetto alla sanificazione dei vagoni, lo street artist Banksy ha dipinto a Londra una serie delle sue famose opere. Una ver
  • Into-the-Wild
    Arte Rivista – Alaska La voce girava da anni, nonostante le speranze dei “pellegrini”, è successo. Il Magic Bus iconico di Into the wild è stato rimosso dal suo
  • sez_archivio_fotografico_color
    Arte Rivista – Veneto È stata resa nota la cinquina dei libri finalisti per l’edizione 58 del Premio Campiello. Con passi giapponesi di Patrizia Cavalli – Einaudi So