19 giugno 2020
CATEGORIA: Arte Italiana

Bord de Mer di Gabriele Basilico a Napoli

sito-1-1140x600

Arte Rivista – Napoli

I Magazzini Fotografici di Yvonne De Rosa a Napoli, ripartono giorno 19 giugno 2020 con la mostra “Bord de Mer” di Gabriele Basilico.

La mostra nasce da una commissione ricevuta direttamente dal governo francese tra il 1984 e il 1985. Esporre questo lavoro a Napoli ha una particolare importanza, in quanto, come afferma Giovanna Calvenzi (compagna nella vita e nel lavoro di Basilico) “Gabriele amava moltissimo Napoli e sono felicissima che questo suo lavoro sia ospitato in uno spazio così, dedicato alla fotografia”.

Basilico in quegli anni fu chiamato a partecipare alla Mission Photographique de la DATAR (Délégation à l’Aménegement du Territoire et à l’Action Régionale), un grande progetto che coinvolgeva 20 fotografi di fama internazionale, chiamati a documentare e a interpretare attraverso le immagini, le grandi trasformazioni vissute negli anni 80′ dai paesaggi francesi. Gabriele Basilico descrive attraverso la fotografia porti, spiagge, coste e scogliere a picco sul mare del Nord. Il progetto fu significativo e influenzò la fotografia degli anni Ottanta e Novanta, valorizzando la figura del fotografo. 

Considerato un maestro della fotografia italiana ed europea contemporanea, audace e raffinato nel rappresentare le trasformazioni dei territori urbani, sarà visitabile fino al 1 novembre 2020.

Articolo scritto da:
Mario Bronzino

Mario Bronzino

Nato a Palermo nel 1997 e con base a Catania dal 2018. L'arte e la fotografia lo tengono in costante movimento da un capo all'altro della Sicilia. "Arancina" o "Arancino" non importa: l'importante è mangiarli!
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Arte Italiana
  • TvBoy_3-top
    Arte Rivista – Milano È la prima opera di street art “immortale” perchè vive anche in digitale grazie a un filtro Instagram in realtà aumentata. La nuova insta
  • isgrò metro brescia
    Arte Rivista – Brescia In occasione del ritorno a Brescia dopo due anni di restauro della Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue in bronzo di epoca romana e s
  • biggi
    Arte Rivista – Mantova Si intitola “Il tempo della natura, gli spazi della realtà” la grande antologica che Palazzo Ducale di Mantova dedica a Gastone Biggi. Cur