18 dicembre 2020
CATEGORIA: Arte Italiana

David di Michelangelo in viaggio tra memoria e futuro

david-1400x620

Arte Rivista – Firenze

La riproduzione del David di Michelangelo andrà a Dubai per essere collocata al centro del Padiglione dell’Italia alla prossima Expo.

Sono finalmente iniziati i lavori di digitalizzazione del David, prima tappa di un progetto straordinario che prevede la riproduzione fisica con tecniche additive, la finitura delle superfici realizzata da esperti restauratori fino al trasporto dell’opera agli Emirati Arabi Uniti.

 Il progetto, che rilancia la bellezza dell’Italia, le sue città d’arte e le sue maestrie, prevede nei prossimi mesi la realizzazione del “making of” della riproduzione stessa in modo da offrire ai visitatori e come eredità di Expo 2020 Dubai la rappresentazione delle competenze multidisciplinari coinvolte in questa complessa operazione.

 L’intero percorso, dall’acquisizione del gemello digitale, fino all’arrivo della riproduzione del capolavoro michelangiolesco a Dubai, sarà raccontato in presa diretta in una speciale sezione del sito del Commissariato per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai.

Articolo scritto da:
Federica Basini

Federica Basini

TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Arte Italiana
  • pompei
    Arte Rivista – Pompei Ancora una straordinaria scoperta a Pompei: nei nuovi scavi ripresi all’interno del progetto di manutenzione e restauro della Regio V riaffiora un
  • TvBoy_3-top
    Arte Rivista – Milano È la prima opera di street art “immortale” perchè vive anche in digitale grazie a un filtro Instagram in realtà aumentata. La nuova insta
  • isgrò metro brescia
    Arte Rivista – Brescia In occasione del ritorno a Brescia dopo due anni di restauro della Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue in bronzo di epoca romana e s