1 settembre 2016
CATEGORIA: Arte Italiana

Torna a casa la Venere di Urbino di Tiziano

tiziano venere

Per la prima volta dopo cinque secoli, la Venere di Urbino dipinta da Tiziano nel 1538 e custodita presso la Galleria degli Uffizi, tornerà nella città marchigiana grazie a un progetto che si inserisce nella riforma Franceschini per la valorizzazione del territorio.
Il capolavoro del maestro veneto si potrà ammirare nel Palazzo Ducale di Urbino solo per un periodo limitato: dal 6 settembre al 18 dicembre, dopodiché tornerà a Firenze.
Negli ultimi tredici anni la sensuale donna nuda è stata esposta anche al Museo del Prado di Madrid, al Palais des Beaus Arts di Bruxelles, alla National Gallery of Western Art di Tokyo e nel Palazzo Ducale di Venezia, ma non era mai tornata a Urbino, dove quasi mezzo millennio fa il duca Guidobaldo Della Rovere l’aveva commissionata a Tiziano.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Arte Italiana
  • De-Pisis-Museo-Novecento
    Arte Rivista – Milano Il Museo del Novecento dedica un’ampia retrospettiva all’artista ferrarese Filippo de Pisis, una figura di grande rilievo del Novecento italiano e u
  • rJtYCxOxE_land_main_image_-main-
    Arte Rivista – Mantova A Mantova due mostre, in due diverse sedi espositive, celebrano l’arte e il genio di Giulio Romano, il più talentuoso degli allievi di Raffaello
  • 0
    Arte Rivista – Livorno A 100 anni esatti dalla morte di Amedeo Modigliani, Livorno, sua città natale, lo celebra con una mostra. “Modigliani e l’avventura di Mon