12 giugno 2020
CATEGORIA: Flash

Ritrovata la porta del Bataclan con un’opera di Banksy

porta-bataclan

Arte Rivista – Alba Adriatica

È stata ritrovata in un casale di campagna in Abruzzo la porta del Bataclan con il murale di Banksy rubata nel 2019. Il ritrovamento è stato messo a segno dai carabinieri della compagnia di Alba Adriatica (Teramo). L’opera attribuita allo street artist Banksy era apparsa a giugno 2018 sulla porta sul retro del Bataclan, il teatro parigino dove morirono 90 persone durante gli attentati del 13 novembre 2015. L’opera di Banksy, omaggio alle vittime e simbolo di sostegno  e raccoglimento, apparteneva a tutti: lo stesso Banksy aveva commentato il furto affermando che l’essenza dell’arte urbana fosse di dare vita ad un’opera d’arte in un ambiente particolare e che avesse senso solo in detreminati luoghi. È per questa ragione che aveva deciso di lasciarla, libera, nella strada, accessibile a tutti. Ora resta da capire come abbia fatto la porta ad arrivare in Italia e se rientrerà nel suo luogo originario.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Flash
  • 685
    Arte Rivista – Pietrasanta Botero, Mitoraj, Franca Pisani, Atchugarry e tanti altri: sono 24 gli artisti internazionali che hanno messo a disposizione le loro opere per l’a
  • La-barca-di-Banksy-per-i-migranti
    Arte Rivista, Valencia L’artista e writer inglese Banksy, considerato uno dei maggiori esponenti della street art e la cui vera identità rimane ancora sconosciuta, ha deciso
  • Il critico d'arte Philippe Daverio durante la preview della mostra multimediale "Van Gogh Alive-The Experience" nella ex chiesa di San Mattia a Bologna, 4 maggio  2017. ANSA/GIORGIO BENVENUTI
    Arte Rivista, Milano È morto all’istituto dei Tumori di Milano lo storico dell’arte Philippe Daverio. Aveva 70 anni. Nato il 17 ottobre 1949 a Mulhouse, in Alsazia, Ph