24 dicembre 2019

Milano, le mostre imperdibili del 2020

MostreMilano2020

Arte Rivista, Milano

È stato presentato a Milano il programma completo delle mostre del 2020: un programma molto lungo e variegato, risultato di un grande lavoro di relazione con istituzioni e prestatori, nonché di un segnale di una progettazione sempre più apprezzata che vuole fare di Milano uno dei principali centri culturali del mondo.

Le linee di programmazione artistica del calendario mostre 2020-21 sono ben definite: la prima è quella che segue il filo delle celebrazioni leonardesche ed è inserita nel palinsesto Milano Leonardo 500. Il grande successo del progetto Leonardo mai visto (ovvero la riapertura al pubblico della Sala delle Asse di Leonardo da Vinci, con conseguente mostra-focus), che è già stato visitato da oltre 250.000 persone, ha infatti indotto l’amministrazione comunale a prorogare l’apertura straordinaria della Sala delle Asse fino al 19 aprile 2020, e il Castello Sforzesco ad accompagnare l’iniziativa con altri due progetti espositivi dedicati al genio vinciano: “L’Atelier di Leonardo e il Salvator Mundi” e “Una scrittura allo specchio. I segreti della sinistra mano di Leonardo” (da gennaio ad aprile).

Una seconda linea che intreccia tutta la programmazione 2020 è il palinsesto culturale dedicato a I talenti delle donne. Nella programmazione espositiva troviamo le Storie di strada fotografate da Letizia Battaglia (Palazzo Reale, fino al 19 gennaio) all’antologica di Grazia Varisco (Palazzo Reale, dal 13 luglio al 6 settembre), fino alla mostra Divine avanguardie che racconterà l’evoluzione della figura femminile oggetto di rappresentazione in Russia dal Quattrocento al Novecento (Palazzo Reale, dal 26 ottobre 2020 al 7 febbraio 2021), per arrivare alla mostra fotografica di Luisa Menazzi Moretti che ritrae i volti di immigrati nel nostro Paese (MUDEC Photo, dal 9 aprile al 3 maggio).

La terza linea è segnata dalla Milano ArtWeek, la settimana dedicata all’arte che dal 14 al 19 aprile 2020 vede lo svolgimento di miart, la fiera internazionale dell’arte moderna e contemporanea. Come ogni primavera, la città organizza un ricco programma di progetti artistici e di mostre d’arte contemporanea, tra cui spicca la prima, grande antologica dedicata a Carla Accardi dopo la sua scomparsa (dal 27 marzo al 30 agosto, al Museo del Novecento).

Proseguendo, il Castello Sforzesco realizza insieme al Louvre una grande mostra sulla scultura del Rinascimento da Donatello a Michelangelo (L’anima e il corpo, dal 25 settembre 2020 al 13 gennaio 2021); il MUDEC indaga l’arte di Marc Chagall (Chagall. Love and life, dal 7 ottobre 2020 al 7 marzo 2021) e organizza una mostra sugli artisti della Disney (Disney. L’arte di raccontare storie, dal 19 marzo al 13 settembre); Palazzo Reale propone le grandi produzioni dedicate a Mario Sironi (da ottobre 2020 a marzo 2021), il Realismo Magico (dal 28 ottobre 2020 al 7 febbraio 2021), oltre alla rassegna sulle collezioni di moda di Dolce&Gabbana (dall’11 luglio al 4 ottobre).

Insomma, Milano è pronta per il nuovo anno, e voi?

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • obey
    Arte Rivista – Genova Dal 4 luglio e fino al prossimo 1 novembre Palazzo Ducale di Genova dedica un’antologica a Obey, il celebre street artist statunitense. La mostra,
  • 1022A587-18DE-4D47-A16C-4A176625106F
    Arte Rivista – New York Oggi, domenica 31 Maggio 2020 si è spento l’artista Christo Jadimirov Javacheff. Meglio noto come Christo, passato a miglior vita nella tranquillit
  • covid19
    Arte Rivista – Palermo La pandemia che sta sconvolgendo il ventunesimo secolo non vede il silenzio degli artisti, ma anzi la loro mobilitazione. AiWeiwei, artista cinese di i