10 maggio 2018

Liu Bolin – The invisible man

liu bolin roma

Arte Rivista, Roma

Fino all’1 luglio, il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini di Roma ospiterà la grande mostra antologica di Liu Bolin, l’artista cinese dell’invisibile. Curata da Raffaele Gavarro, l’esposizione presenterà al pubblico oltre 70 scatti frutto di un lavoro decennale in cui l’artista si mimetizza nell’ambiente. Liu Bolin ha raggiunto la fama internazionale come colui che ha fatto del camouflage il suo tratto distintivo: rimanendo immobile come una scultura vivente, Bolin integra il suo corpo con il contesto alle sue spalle grazie a un accurato body-painting e facendosi poi fotografare.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • 1022A587-18DE-4D47-A16C-4A176625106F
    Arte Rivista – New York Oggi, domenica 31 Maggio 2020 si è spento l’artista Christo Jadimirov Javacheff. Meglio noto come Christo, passato a miglior vita nella tranquillit
  • covid19
    Arte Rivista – Palermo La pandemia che sta sconvolgendo il ventunesimo secolo non vede il silenzio degli artisti, ma anzi la loro mobilitazione. AiWeiwei, artista cinese di i
  • ermitage
    Arte Rivista – San Pietroburgo Sono tanti i musei chiusi da inizio marzo per le misure di contenimento del Covid-19, ma visitabili in modalità virtuale. E sono sempre di pi