24 giugno 2016

L’ipnotico mondo di Escher a Palazzo Reale

1-2

Arte Rivista – Milano

Inaugura il 24 giugno e sarà in scena fino al 22 gennaio 2017 la grande retrospettiva su Maurits Cornelis Escher, a cura di Marco Bussagli e Federico Giudiceandrea, a Palazzo Reale di Milano.
L’esposizione ripercorre la carriera dell’artista olandese, scomparso nel 1972, con oltre duecento opere che mettono in luce la sua arte variegata e visionaria.
Incisore, grafico, intellettuale, matematico: Escher ha influenzato non solo il mondo dell’arte, ma anche quello del cinema, dei fumetti, della musica (la copertina di “On the run” dei Pink Floyd è un tributo alla sua arte) e continua a incantare tutti a decenni di distanza.

 

2

 

 

3

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • obey
    Arte Rivista – Genova Dal 4 luglio e fino al prossimo 1 novembre Palazzo Ducale di Genova dedica un’antologica a Obey, il celebre street artist statunitense. La mostra,
  • 1022A587-18DE-4D47-A16C-4A176625106F
    Arte Rivista – New York Oggi, domenica 31 Maggio 2020 si è spento l’artista Christo Jadimirov Javacheff. Meglio noto come Christo, passato a miglior vita nella tranquillit
  • covid19
    Arte Rivista – Palermo La pandemia che sta sconvolgendo il ventunesimo secolo non vede il silenzio degli artisti, ma anzi la loro mobilitazione. AiWeiwei, artista cinese di i