22 settembre 2016
CATEGORIA: Fotografia

Giovanni Gastel, 40 anni di istanti in mostra a Milano

giovanni_gastel_mostra2016_milano-13

Arte Rivista – Milano

Presentata nelle sale del Palazzo Reale di Milano la mostra antologica su Giovanni Gastel curata da Germano Celant con un progetto esecutivo dello studio di Piero Lissone.

Presenti in sala i tre coprotagonisti dell’esibizione (che si autodefiniscono, le tre gemelle Kessler) insieme all’assessore Del Corno e al direttore del Palazzo della Regione Fotografia dove fino al 13 novembre si potrà ammirare la mostra.

 

giovanni_gastel_mostra2016_milano-2

 

Durante la conferenza si alternano al microfono l’architetto Lissone, il critico Celant e Gastel, in un teatrino nel quale alternando scherzi e battute viene raccontata la genesi della mostra.

Una mostra che si pone l’obbiettivo di mettere un significativo accento sull’artisticità del lavoro del fotografo raccontato sotto tutti gli aspetti più significativi.

La valanga Gastel, come Celant ama definire tutta la produzione dell’amico, è stata arginata all’interno di un percorso che prevede, nelle pareti esterne del rettangolo espositivo, immagini ed elementi della vita del fotografo e, all’interno del labirinto, costruito ad hoc per questa esposizione, il lavori in serie e le pubblicazioni del corpus fotografico dell’artista.

Il percorso espositivo è strutturato in maniera tale da portare il fruitore ad avvicinarsi alle opere attraverso più strati di lettura. Oltre all’idea pura del fotografo si può scoprire un’evoluzione della fotografia, delle committenze e delle copertine delle riviste negli ultimi quarant’anni.

Qui una gallery dalla mostra.

Giovanni Gastel

Palazzo della Regione Fotografia 

23 Settembre – 13 Novembre 2016

 fotografie Primo Vanadia
Articolo scritto da:
Primo Vanadia

Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, studi nell'ambito delle comunicazione e della pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014, qualcosa sta cambiando.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Fotografia
  • liu bolin roma
    Arte Rivista, Roma Fino all’1 luglio, il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini di Roma ospiterà la grande mostra antologica di Liu Bolin, l’artista cinese dell̵
  • world photo 2018
    Arte Rivista, Amsterdam L’immagine di un ragazzo venezuelano in fiamme è la fotografia dell’anno secondo il World Press Photo, il più importante premio fotogiornalist
  • bolin1
    Uno sguardo ai migranti che lottano contro la morte e che arrivano sulle nostre coste: è il tema della mostra “Migrants” di Liu Bolin, visitabile fino al 17 marzo ai C