28 febbraio 2020

Genova capitale della street art: dopo Banksy arriva Obey

Cattura

Arte Rivista – Genova

Sull’onda del successo della mostra dedicata a Banksy, aperta fino al 29 marzo e che punta al risultato straordinario dei 30 mila visitatori complessivi, Palazzo Ducale di Genova ha svelato una nuova mostra con protagonista un altro mito contemporaneo: Obey, all’anagrafe Frank Shepard Fairey. Un’esposizione di circa settanta opere che arriveranno al Ducale a metà aprile. Tra le opere in mostra dello street artist, anche il manifesto “Hope”, che riproduce il volto stilizzato di Barack Obama in quadricromia, diventato l’icona della campagna elettorale che ha poi portato il rappresentante democratico alla Casa Bianca.

La mostra non era prevista, ma la forza di Banksy e l’interesse generato, ha spinto il Ducale a proseguire il fortunato e interessante filone ribelle dell’arte contemporanea. Nessuno l’ha mai visto, eppure Banksy ha conquistato il mondo con opere di inaudita potenza etica, evocativa e tematica. La mostra di Genova riunisce oltre cento tra opere e oggetti originali dell’artista britannico.

A svelare le opere degli street artists è Gianluca Marziani, il curatore della futura mostra di Obey, oggi curatore di quella di Banksy insieme a Stefano Antonelli. La mostra ha l’ambizione, già a partire dai numeri delle opere, di essere una se non la più importante realizzata in Italia sull’artista statunitense.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • ermitage
    Arte Rivista – San Pietroburgo Sono tanti i musei chiusi da inizio marzo per le misure di contenimento del Covid-19, ma visitabili in modalità virtuale. E sono sempre di pi
  • khalo online
    Arte Rivista – Milano Ormai in tutto il mondo i musei sono chiusi e le mostre rimandate. L’arte però trova il suo spazio anche online: adesso che bisogna restare a cas
  • Cattura
    Arte Rivista – Lubiana È morto all’età di 76 anni l’artista tedesco Frank Uwe Laysiepen, noto come Ulay. La notizia arriva dalla stampa di Lubiana, città slove