4 maggio 2016
CATEGORIA: Fotografia

Fotografie dell’Emilia-Romagna al lavoro – MAST Bologna

034

Arte Rivista – Bologna

Inaugura oggi (4 Maggio 2016) al MAST-Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia di Bologna la mostra “Ceramica, latte, macchine e logistica – Fotografie dell’Emilia-Romagna al lavoro”, curata da Urs Stahel, mostra che propone attraverso gli scatti di importanti fotografi una riflessione sullo sviluppo economico e paesaggistico che ha interessato l’Emilia-Romagna negli ultimi decenni.

Le opere di Lewis Baltz, Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Tim Davis, Simone Donati, John Gossage, William Guerrieri, Guido Guidi, Walter Niedermayr, Enrico Pasquali, Paola De Pietri, Bas Princen, Franco Vaccari, Carlo Valsecchi e Marco Zanta, insieme agli scatti anonimi delle Officine Minganti di Bologna, concorrono  a creare un racconto che rappresenta fedelmente l’evoluzione economica dell’Emilia Romagna e la trasformazione in atto nel sistema produttivo.
Completano il percorso espositivo i video di Lewis Baltz, Franco Vaccari, Tim Davis e William Guerrieri con affascinanti testimonianze di villaggi industriali d’epoca e la riconversione di questi territori.

in copertina Michelangelo Antonioni – Deserto Rosso 

MAST.PHOTOGALLERY

Bologna, 4 Maggio – 11 Settembre 2016

Articolo scritto da:
Primo Vanadia

Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, studi nell'ambito delle comunicazione e della pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014, qualcosa sta cambiando.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Fotografia
  • liu bolin roma
    Arte Rivista, Roma Fino all’1 luglio, il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini di Roma ospiterà la grande mostra antologica di Liu Bolin, l’artista cinese dell̵
  • world photo 2018
    Arte Rivista, Amsterdam L’immagine di un ragazzo venezuelano in fiamme è la fotografia dell’anno secondo il World Press Photo, il più importante premio fotogiornalist
  • bolin1
    Uno sguardo ai migranti che lottano contro la morte e che arrivano sulle nostre coste: è il tema della mostra “Migrants” di Liu Bolin, visitabile fino al 17 marzo ai C