13 marzo 2016
CATEGORIA: Arte Italiana

Blu cancella vent’anni di Murales a Bologna

Lo street artist Blu, che già ha cancellato suoi murales a Berlino, raduna una piccola folla a Bologna davanti al suo dipinto più conosciuto, la 'battaglia' che adorna il centro sociale Xm24, mentre una 'squadra' di imbianchini lavora accompagnata dalla musica della Banda Roncati, Bologna, 12 marzo 2016. ANSA/ GIORGIO BENVENUTI

Arte Rivista – Bologna

Sabato 12 Marzo, sul blog del noto street artist Blu: “Magnate magnati”
“A Bologna non c’è più Blu e non ci sarà più finchè i magnati magneranno. Per ringraziamenti o lamentele sapete a chi rivolgervi”

Con queste parole Blu annuncia la cancellazione di tutte le sue opere bolognesi, mani di pittura grigia che colano sui muri per protestare contro l’ingabbiamento della street art nei musei.

Non è infatti la prima volta che Blu cancella una sua opera per protesta, era già successo nel dicembre 2014, quando l’artista italiano ha coperto di nero due pezzi, “Brothers” e “Chain”, a Berlino.

blu murales

Articolo scritto da:
Primo Vanadia

Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, studi nell'ambito delle comunicazione e della pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014, qualcosa sta cambiando.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Arte Italiana
  • novecento-lunare-0818
    Arte Rivista – Firenze Il 20 luglio del 1969, alle 22.17 ora italiana, si compì, sotto gli occhi di milioni di telespettatori, un millenario sogno dell’uomo. Il modulo lun
  • f57578649bee928a1518deb5ab0e27de151734fb_1920_1280
    Arte Rivista – Roma La mostra “Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte”, in corso ai Musei Capitolini fino al 12 gennaio 2020, si arricchisce di una nuova e in
  • De-Pisis-Museo-Novecento
    Arte Rivista – Milano Il Museo del Novecento dedica un’ampia retrospettiva all’artista ferrarese Filippo de Pisis, una figura di grande rilievo del Novecento italiano e u