13 marzo 2016
CATEGORIA: Arte Italiana

Blu cancella vent’anni di Murales a Bologna

Lo street artist Blu, che già ha cancellato suoi murales a Berlino, raduna una piccola folla a Bologna davanti al suo dipinto più conosciuto, la 'battaglia' che adorna il centro sociale Xm24, mentre una 'squadra' di imbianchini lavora accompagnata dalla musica della Banda Roncati, Bologna, 12 marzo 2016. ANSA/ GIORGIO BENVENUTI

Arte Rivista – Bologna

Sabato 12 Marzo, sul blog del noto street artist Blu: “Magnate magnati”
“A Bologna non c’è più Blu e non ci sarà più finchè i magnati magneranno. Per ringraziamenti o lamentele sapete a chi rivolgervi”

Con queste parole Blu annuncia la cancellazione di tutte le sue opere bolognesi, mani di pittura grigia che colano sui muri per protestare contro l’ingabbiamento della street art nei musei.

Non è infatti la prima volta che Blu cancella una sua opera per protesta, era già successo nel dicembre 2014, quando l’artista italiano ha coperto di nero due pezzi, “Brothers” e “Chain”, a Berlino.

blu murales

Articolo scritto da:
Primo Vanadia

Primo Vanadia

Nato a Palermo, formatosi a Milano. Artista fotografo reduce da una Biennale, altro da dire? Fonda ArteRivista nel 2014.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Arte Italiana
  • 20200618_125110
    Arte Rivista – Genova Viaggiare, visitare luoghi, conoscere culture e affascinarsi. Questo è ciò che ci è mancato e di cui ci siamo privati durante il lockdown, non sapend
  • sito-1-1140x600
    Arte Rivista – Napoli I Magazzini Fotografici di Yvonne De Rosa a Napoli, ripartono giorno 19 giugno 2020 con la mostra “Bord de Mer” di Gabriele Basilico. La mostra nasc
  • IMG-20170803-WA0009
    Arte Rivista – Napoli In un calendario 2020 sempre più orfano degli appuntamenti dell’arte e della cultura, finalmente una buona notizia: dal 5 settembre Franca Pisani sar