21 aprile 2017

Biennale di Venezia, Leone d’Oro a Carolee Schneemann

Carolee Schneemann

Mancano ormai poche settimane all’inaugurazione della 57esima Biennale di Venezia. In attesa del grande evento, sono arrivati i primi premi, tra cui il più ambito: il Leone d’Oro alla carriera, che è andato a Carolee Schneemann, una pioniera della performance femminista dei primi anni ‘60.

L’artista statutitense classe 1939 «è una delle figure più importanti nell’ambito dello sviluppo della Performance e Body Art» ha affermato Christine Macel, la direttrice dell’Esposizione Internazionale d’Arte di quest’anno. « In opposizione alla tradizionale rappresentazione delle donne come semplici oggetti nudi, Schneemann ha utilizzato il corpo nudo come forza primitiva e arcaica in grado di unificare le energie. Il suo stile è diretto, sessuale, liberatorio e autobiografico».

Il riconoscimento sarà consegnato sabato 13 maggio.

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • Louvre da record
    Arterivista, Parigi Tempo di bilanci per il 2018 appena concluso, anche per quanto riguarda il mondo dell’arte. Numeri da record per il Louvre di Parigi che con oltre 10 milioni
  • 90410
    Arte Rivista, Milano Alla Fabbrica del Vapore di Milano, fino al 10 febbraio 2019, sarà possibile entrare nel mondo onirico del pittore belga Renè Magritte. Si chiama “Insi
  • KLEE MUDEC
    Arte Rivista – Milano In autunno arriva a Milano la mostra che promette di mettere il luce il complesso e profondo rapporto tra l’arte di Klee e il primitivismo. Dal 31 ott