28 luglio 2015
CATEGORIA: Arte Italiana

Biennale di Veneza – Omaggio a Monicelli

foto1

Venezia, Palazzo del Casinò

In occasione del centenario della nascita del maestro del cinema italiano Mario Monicelli (al Lido Leone d’oro alla carriera nel 1991 e Leone d’oro per La grande guerra nel 1959), la Biennale di Venezia gli rende omaggio con l’installazione ‘Fantasmi’ di Chiara Rapaccini, in arte RAP, che avrà luogo al Palazzo del Casinò durante la 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2 – 12 settembre).
Per il progetto, Chiara Rapaccini – la compagna di una vita del maestro – si è ispirata a fotografie inedite dell’archivio privato di Monicelli, scattate sui set di alcuni suoi capolavori, tra i quali “L’armata Brancaleone” e “I compagni”.
L’artista ha stampato le fotografie su grandi lenzuoli di lino ed è poi intervenuta con pennello, punta secca e ricamo. Con la tecnica del fumetto e della scrittura libera, è quindi riuscita a rendere omaggio ai protagonisti del grande cinema italiano, come Sordi, Totò, la Magnani e Mastroianni.

Venezia, Palazzo dei Casinò

2-12 Settembre

Articolo scritto da:
Francesca Grazioli

Francesca Grazioli

Nata a Milano nel 1985, nel 2011 consegue a pieni voti la laurea magistrale in Marketing e comunicazione d'impresa presso l'Università degli Studi di Milano. Giornalista pubblicista, dal 2014 è una tra i primi collaboratori di Arte Rivista.
TI POTREBBE INTERESSARE
CATEGORIA:Arte Italiana
  • Schermata-2019-01-15-alle-12.40.59-600x600
    Arte Rivista – Agrigento Riapre nella mattina del 30 Maggio il complesso della Valle dei Templi di Agrigento. Ingresso scaglionato dall’applicazione YouLine, che permet
  • nanda vigo
    Arte Rivista – Milano Si è spenta oggi Nanda Vigo, architetto, designer e artista milanese classe 1936. Un personaggio poliedrico e versatile che ha giocato un ruolo central
  • Germano-Celant-Fondazione-Prada-Osservatorio-Foto-Ugo-Dalla-Porta-1
    Arte Rivista – Milano Muore a all’età di 80 anni Germano Celant, nato a Genova nel 1940. Era da circa due mesi ricoverato nella terapia intensiva dell’ospedale San Raf