9 gennaio 2016
CATEGORIA: Mostre ed Eventi

Quali mostre seguire in Italia all’inizio del 2016

tumblr_o0cbt20UiC1r1jv0so1_1280

Arte Rivista – Milano

In questi giorni a cavallo tra 2015 e 2016 stiamo assistendo al ricambio di mostre ed esibizioni nei musei più importanti d’Italia, di seguito una nostra selezione di mostra da seguire durante questo anno in giro per il Belpaese.

A Milano da segnalare tra le più importanti: al Palazzo Reale volge al termine “Da Raffaello a Schiele” per lasciare spazio a “Simbolismo, I fiori del Male” che aprirà il 2 febbraio, mentre al Mudec, MUseo DElle Culture continuano “Barbie The Icon” fino al 13 Marzo e “Gauguin Racconti del Paradiso” fino al 21 Febbraio, entrambe cederanno il passo dal 24 Marzo a “Joan Mirò e La forza della materia“.

A Treviso continuerà la mostra su Maurits Cornelis Escher, dopo il grandissimo successo avuto tra Roma e Bologna, fino a Luglio quando verrà spostata al Palazzo Reale di Milano almeno fino alla fine del Gennaio 2017.

A Roma verso la fine dell’anno aprirà l’imperdibile mostra su Artemisia Gentileschi, dal 30 Novembre, a Palazzo Braschi.

A Torino, il 31 Gennaio sarà l’ultimo giorno per visitare la mostra su Claude Monet alla GAM, Galleria d’Arte Moderna.

Alla GAM di Palermo si conclude il 10 Gennaio, dopo il grande successo, l’esibizione “Jules Van Biesbroeck Un fiammingo a Palermo nel primo Novecento

Sempre rimanendo in tema fiammingo, a Palazzo Albergati, luogo iconico di Bologna si concluderò insieme  febbraio la mostra “Brueghel. Capolavori dell’arte fiamminga.”

E non dimenticate l’apertura nella capitale italiana della moda, Milano, la Fondazione Prada e il Silos Armani, che nel giro del 2015 sono state tra le più grandi rivelazioni nel panorama artistico italiano.

Insomma, questo inizio d’anno si rivela molto produttivo, non fatevi scappare gli sgoccioli di queste grandi mostre e ricordate le parole del Maestro Renato Mambor:

L’arte, serve a pulire lo sguardo

 

Articolo scritto da:
Primo Vanadia

Primo Vanadia

Nato a Palermo, appena finito il liceo si trasferisce a Milano, studi nell'ambito delle comunicazione e della pubblicità. Fotografo, content media manager ed aspirante giornalista. Fonda Arte Rivista nel 2014, qualcosa sta cambiando.
TI POTREBBE INTERESSARE
  • falsi
    In redazione è arrivata questa comunicazione da parte dell’Archivio Mambor, che avvisa i collezionisti di prestare attenzione ad alcune opere false dell’artista Renato
  • Damien_Hirst_Venezia
    Fino al 3 dicembre, Palazzo Grassi e Punta della Dogana presentano “Treasures from the Wreck of the Unbelievable”, la prima grande mostra dedicata a Damien Hirst in Ita
  • mambor trasformatore
    In occasione della 57esima edizione della Biennale di Venezia che si sta svolgendo in questi giorni, ha inaugurato sulla terrazza del Peggy Guggenheim Museum la mostra “Mambo